Ospedale Santo Stefano, servono 12 milioni

Santo Stefano servono 100 posti letto in più. Regione e Comune: “Il governo metta i soldi”

Il costo dell’operazione va dai 10 ai 12 milioni di euro, di cui la Regione è disposta a metterne 2-3. Il resto sarà richiesto al governo.

Cento posti letto in più al Santo Stefano. E’ il parametro indicato da Regione e Comune per ampliare l’ospedale e quindi per dare ossigeno alla sanità pratese. Costo dell’operazione, dai 10 ai 12 milioni, di cui la Regione è disposta a mettere 2-3 milioni di euro. Il resto sarà richiesto al governo. L’ipotesi di ampliare il Santo Stefano si è tradotta in numeri questo pomeriggio all’assessorato regionale alla Sanità dove si sono incontrati l’assessore Stefania Saccardi, il sindaco Matteo Biffoni, i consiglieri regionali del Pd Nicola Ciolini e Ilaria Bugetti, entrambi pratesi, e il direttore generale dell’Asl Toscana Centro, Paolo Morello Marchese.
Adesso, quindi, si attende che l’esecutivo nazionale dia ufficialità all’impegno preso dal sottosegretario pratese, Antonello Giacomelli, che mesi fa rilanciò l’esigenza da parte dell’istituzioni di potenziare l’ospedale cittadino. Tutto dipende dalla risposta del governo a cui è stato inviato un dossier con tutte le criticità della sanità pratese. Se sarà positiva si passerà allo studio della soluzione più veloce per dare un tetto ai 100 posti letto in più che si aggiungerebbero ai 540 già presenti. Due le ipotesi: modulo aggiuntivo al Santo Stefano da ricavare attraverso il recupero di spazi inutilizzati del nosocomio o una nuova palazzina da realizzare vicino allo stesso.
Soddisfatto il consigliere Nicola Ciolini, membro della commissione Sanità della Regione, il primo del Pd pratese a riconoscere che l’ospedale è troppo piccolo. “Questa è la dimostrazione che l’ampliamento del Santo Stefano non erano chiacchiere da campagne elettorali, ma un progetto concreto da realizzare in tempi brevi per dare una risposta ai cittadini e per adeguarsi alla sanità di questi anni”.
La collega Ilaria Bugetti sottolinea quanto il lavoro di squadra abbia fatto la differenza: “Siamo riusciti ad affrontare questa criticità e a trovare la giusta soluzione per un ospedale che si è rivelato troppo piccolo rispetto alle esigenze del territorio. Questo è un grande risultato dopo due anni di lavoro. Una soluzione su cui tutti noi ci siamo spesi dalla campagna elettorale in poi”.
E.B.

(fonte Notizie di Prato – http://www.notiziediprato.it/news/santo-stefano-servono-100-posti-letto-in-piu-regione-e-comune-il-governo-metta-i-soldi)

Telegiornale del 30-01-2017 ore 20.30 – TVPrato

Share on TumblrShare on FacebookShare on LinkedInTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

Leave a Reply