Aeroporto Firenze – Il Consiglio di Stato boccia l’ampliamento

Nel 2011, quando ero segretaria del PD provinciale di Prato, la direzione approvò all’unanimità un documento che diceva a chiare lettere no all’aeroporto.

Di lì in avanti mi sono sempre battuta in ragione di motivazioni forti per farlo: su tutte la qualità dell’ambiente e la profonda contraddizione tra la nuova pista e la tutela del Parco della Piana. Durante la scorsa campagna elettorale ho ribadito la mia netta contrarietà al nuovo aeroporto. Oggi è una bella giornata perché possiamo dare seguito a quel grande obiettivo che è il Parco Agricolo della Piana, e più un generale il Parco della Piana.

È la vittoria di chi si mette insieme per il bene e per la qualità della vita di una delle aree più urbanizzate della Toscana. Il collegamento con Pisa avevamo detto che era la soluzione e a mio avviso dobbiamo perseguire altri sistemi di mobilità, per creare collegamenti con altri aeroporti.

Desidero ringraziare in particolare Marco Martini, Edoardo Prestanti e tutti quei sindaci e quei comitati che si sono battuti per questo grande risultato. Ero presente alla manifestazione contro l’ampliamento dell’aeroporto tenuta nello scorso aprile e auspicavo questo risultato. Inoltre durante la votazione in consiglio regionale, nel tentativo di inserire quanti più paletti possibile contro quella eventualità, mi consultati anche con coloro i quali stavano seguendo il ricorso e valutammo insieme che quei paletti potevano costituire un motivo di massima attenzione per far comprendere che la realizzazione di quell’opera era qualcosa di veramente difficile.

Leggi la Sentenza – LINK